Una classe di Bodywork Transpersonale® è in primo luogo guidata dall'operatore professionista a lasciare andare le tensioni presenti fisicamente a qualsiasi livello, in un ambiente sicuro e protetto, accompagnata da una colonna sonora accuratamente scelta e preparata dal conduttore.
Una volta che ogni singolo partecipante è riuscito ad individuare le tensioni e a scioglierle, a volte solo in parte, a volte del tutto, con il movimento, il gruppo viene condotto ad affidarsi gradualmente al movimento spontaneo.
Ognuno trova il proprio ritmo, il proprio movimento ed entra sempre più in profondità verso il nucleo originale e vero del proprio essere; contemporaneamente viene guidato a sentire e vivere il resto della classe intorno a sé: sperimenta la possibilità di entrare in relazione o no, di poter scegliere, e di poter stare in un contatto vero, autentico con gli altri del gruppo, un contatto ludico, leggero, divertente. In questo contatto profondo con se stesso e, se avviene, con gli altri ad ogni partecipante si apre la possibilità di sperimentare di far parte di un contesto molto più ampio del luogo fisico che contiene il gruppo, di allargare la propria percezione e la connessione diventa universale.
Questo tipo di esperienza, a livello personale, relazionale e transpersonale è costantemente protetta dal conduttore che con attenzione e rispetto guida e interviene laddove è necessario per far sì che ciò che accade sia proficuo per tutti.
Come ogni fase della vita richiede anche la vecchiaia attenzione e rispetto. Forse ancora di più delle altre perché gli anziani posseggono tutte le qualità dell'essere vissuti e aver accumulato esperienze e spesso questo viene sottovalutato o proprio non visto.
la qualità di vita che una società offre ai propri anziani, alle persone che sono nel periodo finale della vita, è indice della civiltà raggiunta da tale società. Più alto è il livello di benessere delle persone anziane più alto è il valore di tutta la società. 
...
Il giudizio è quella cosa che non ti permette di essere spontaneo, che impedisce di essere in contatto con il nostro vero Sè, con il nostro Centro. Questo video va dritto al cuore dell'argomento e porta questa verità davanti ai nostri occhi con forza, e anche con l'amore e il rispetto per chi ancora non l'ha capito. Coraggio! la strada da percorrere sembra lunga ma averla iniziata è la cosa più importante e a volte può accadere anche che improvvisamente ci si accorga che non c'è nessuna meta da raggiungere, che quello che desideriamo di più già è con noi e un grande aiuto ci viene dal nostro bambino interiore, abbiamo orecchi per lui?




HO BISOGNO DI ESSERE CONOSCIUTO E VISTO PER QUELLO CHE SONO!


SABATO 19 DICEMBRE 2014: RICEVO IN DONO QUESTA POESIA E VOLENTIERI CONDIVIDO

Itaca

Quando ti metterai in viaggio per Itaca 
devi augurarti che la strada sia lunga, 
fertile in avventure e in esperienze. 

Chi viene a un Gruppo?

Spesso le persone pensano erroneamente che un Gruppo è per persone "malate" o con problemi emotivi. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità e, purtroppo, questo equivoco porta spesso persone che stanno cercando proprio quegli stessi tesori che il Gruppo offre, a rinunciare a questa straordinaria esperienza.

Il Gruppo è per tutte le persone che sono interessate a entrare in collegamento con gli altri in un modo reale su esperienze di vita reale e desiderano cogliere la possibilità di connettersi empaticamente con gli altri. Non è questo ciò che noi tutti desideriamo? Potersi esprimere liberamente e di conseguenza essere conosciuti, capiti e visti per quello che siamo.

Chi supera il pregiudizio ogni volta che partecipa al Gruppo rinnova la propria riconoscenza per aver potuto assistere ai "miracoli" che il Gruppo offre e averli potuti portare con sé nella vita di tutti i giorni.

Il Gruppo è per tutte le persone che vogliono crescere e migliorare il livello di benessere delle loro vite, perché l'energia che il Gruppo sviluppa non è paragonabile a nessun'altra energia e permette una maggiore velocità nella direzione dello star bene ed essere felici con se stessi e con gli altri.