Le Vibrisse e il Vero Amore

Lo Slow Group o Gruppo lento si evolve... Ciò che è emerso nell'ultimo incontro, il primo dopo la pausa estiva, è forte e puro come lo sguardo di un bambino. Ne abbiamo fatto di lavoro insieme! Come rendere giustizia formale a tutto ciò che è successo negli ultimi anni? Come trasformare questo Slow in qualcosa che ci rappresenti al meglio?

Slow... Love, Lion, Cat... e dal GATTO emerge forte la metafore delle VIBRISSE!

Che non sono solo peculiarità del gatto ma anche di altri mammiferi, felini e roditori (!), e delle foche e dei trichechi...

e che stiano diventando peculiarità anche degli umani? O almeno di una specie particolare di umani, quella che si riunisce il lunedì ogni 15 giorni all'asilo Casa dei Bimbi? Sarà lo stare immersi da un paio di anni nell'atmosfera del nido dove tanti splendidi bambini lasciano a nostro benficio la loro gioia di vivere e la loro infinita sensibilità?

Sentiamo crescere questa sensibilità e questa attenzione, e con questa la capacità di esprimerci anche nella velocità. E quindi questo termine questo Slow ci tiene un po' stretti..

E' in corso l'elaborazione... Vibranti vibrisse, scatti leonini, voli di mosche e fragili libellule, signori in frac e signore di rosso vestite... chissà dove ci porterà tutto questo? A capire forse sempre di più che l'amore vero non ferisce e non subisce ma è atto di creazione continua e incessante.

Citando Marie Lise Labonte la sfida è "...osare demistificare le forme contratte che l'energia amorosa può assumere. perchè abbiamo la possibilità di lasciar l'amore agire in noi, di farlo circolare liberamente nelle vene e nelle cellule liberandolo dalla sua prigione..."

...... (lo slow continua) ......



Condividi